Il mercato dell’auto cede il passo al settore del Noleggio a lungo termine

Il 2021 è stato un anno positivo per il settore del Noleggio a lungo termine in quanto sono state immatricolate il 20,3% di vetture in più rispetto al 2020. Prendendo in analisi lo stesso periodo non può sorridere, almeno alla stessa maniera, il mercato dell’auto che si attesta intorno ad un +5.8%.

Il Noleggio a lungo termine, secondo dati Unrae, cresce ad una velocità tre volte e mezzo superiore rispetto al mercato delle auto.

La visione non deve essere troppo ottimista in quanto questi dati sono superiori se rapportati al 2020 ma inferiori se paragonati agli anni pre-pandemia mondiale. Il 2020 è stato l’anno dell’esplosione del Covid-19 e quindi con il mercato paralizzato per mesi è normale che i numeri del 2021 siano ottimi.

Il triennio 2019 – 2021 tra le incertezze economico-sociali

La crisi economica mondiale legata alla pandemia non è ancora finita e adesso si aggiunge anche lo stress economico legato alla crisi diplomatica tra Russia e Ucraina. Con queste condizioni i numeri che il settore ha riscontrato nel 2019 sono ancora lontani sia per il mercato dell’auto in generale sia per il Noleggio a lungo termine.

Confrontando i dati riscontrati nel 2019 sicuramente tra il mercato dell’auto e quello del Noleggio a lungo termine è palese che quello inerente il Nlt abbia ottenuto delle performance maggiori. Le immatricolazioni auto hanno avuto un calo del -23.5% tra il 2019 e il 2021 passando da 1.9 milioni a 1.47 milioni di auto. Il settore del Noleggio a lungo termine è quello che ha contenuto le perdite passando da 283.183 a 258.870 immatricolazioni nel 2021, quindi -8.6%.

Le previsioni del Nlt

Il settore del Noleggio a lungo termine rimane di tendenza e riscontra prestazioni mai riscontrate, sempre ad eccezione del 2019, e questo fa pensare che non appena si tornerà alla normalità l’intero comparto commerciale potrà ritornare in quota superando anche i numeri registrati nel 2019. Una spinta in più per il settore è quella inerente la mancanza di semiconduttori per la realizzazione di auto nuove che sta portando alla scarsità di vetture e conseguentemente ad una maggiore attenzione dei consumatori verso il mondo dell’usato e dei servizi di noleggio.

Per maggiori info ed aggiornamenti Visita Pagina Facebook Suriano Automotive

Rispondi